If IdeaPartners

La nostra proposta

Mettiamo a disposizione l’esperienza, la creatività e i nostri vasti archivi iconografici e documentali, per la concretizzazione di qualsiasi tipo di prodotto, pubblicazione o evento culturale confezionato sulle specifiche esigenze dei partner.

La quarantennale esperienza nel campo della produzione editoriale, sia come editori in proprio, sia come società di servizi ci connota a livelli di competenza ottimali per quanto riguarda una vasta gamma di prodotti e necessità.

Scopri di più sui servizi da noi offerti
  • Pubblicazioni a fumetti e sul fumetto (di natura storica, critica, edizioni per collezionisti, riedizioni per l’edicola restaurate e rivedute).
  • Pubblicazioni per segmenti e pubblici specializzati: monografie, serie tematiche, educational, supporti editoriali a operazioni di co-marketing e business to business.
  • Collezionabili a fascicoli e collaterali per qualunque target: dai bambini ai giovani, agli adulti collezionisti.
  • Packaging, cartellonistica, P.O.P. e cartotecnica.
  • Allestimenti fieristici e ideazione di percorsi museali ed espositivi.
  • Organizzazione di eventi culturali e corsi sui temi del fumetto, della stampa popolare e delle arti comunicative in generale.

La nostra storia

Nel 1973, attorno alla sigla If, Immagini & Fumetti si catalizzano i talenti e le energie di un gruppo di autori che intende vivere professionalmente il mondo del fumetto e dell'immagine nelle sue varie declinazioni: disegno, sceneggiatura, critica e storia.

Anima e guida imprenditoriale di questa realtà editoriale è Gianni Bono, giornalista, storico del fumetto e, insieme ad Alfredo Castelli (Comics Club, 1966), ideatore delle prime fanzine che si occupano di fumetto in Italia (Comics World, 1967).

If IdeaParners, la mission
0
anni di attività
0
partners
0
idee
0
talenti

I nostri step

70s

La rivista e lo staff

Le proposte di If si concretizzano fin dall’inizio con una duplice attività.
Da una parte, nasce la testata If, immagini e fumetti, come primo house organ del settore, che in seguito si trasforma in repertorio e numeri monografici. Verrà pubblicata fino al 2006 con tre differenti serie e periodicità. Per molti anni la rivista sarà anche il catalogo della mostra Cartoomics, annuale kermesse milanese dedicata al fumetto dagli Anni Novanta.
Dall’altra, prende vita lo Staff di If, un’agenzia editoriale che raccoglie e organizza la produzione di alcuni dei migliori disegnatori e sceneggiatori fornendo penne, matite e creatività ai principali editori italiani di fumetti, Daim Press (oggi Sergio Bonelli Editore), Universo, Eura, Mondadori, Mattel e The Walt Disney Company Italia, tra gli altri. Nello Staff di If muovono i primi passi e si formano diverse generazioni di autori italiani.

90s

L’ampliamento dell’attività editoriale

A partire dagli anni Novanta si sviluppa un’ampia attività editoriale basata su servizi di editing e realizzazione di pubblicazioni “chiavi in mano”. Per citarne due: Magic Boy e Magic Girl, active magazine per Mattel; Disney News (house organ di The Walt Disney Company Italia).
Per il mercato dei collezionabili da edicola la società diventa uno dei principali service editoriali che collaborano con De Agostini realizzando innumerevoli prodotti, in particolare quelli che prevedono la collaborazione con The Walt Disney Company Italia come Disney Parade e Topogeo, ma anche quelli basati su altre popolari licenze come Dragonball, Teletubbies, Star Wars e Harry Potter.

00s

La nascita del mercato dei collaterali

Quando negli anni Novanta i principali quotidiani nazionali inaugurano il mercato dei collaterali, la nostra società è la prima a fornire i suoi servizi per la realizzazione di pubblicazioni basate sui fumetti, da distribuire insieme ai quotidiani. Ricordiamo le varie serie a fascicoli de L’Economia di Zio Paperone per il “Sole 24 Ore”, il settimanale per ragazzi Disney MEGAzine per “La Repubblica” e Topolino Sport per il “Corriere dello Sport Stadio”, fino ai recenti Diabolik, Nero su Nero, 100 volumi realizzati per il “Corriere della Sera” in collaborazione con Astorina, o l’edizione integrale de Il Grande Blek della EsseGesse, per la prima volta a colori, in collaborazione con “La Gazzetta dello Sport”.

10s

Organizzazione di eventi e allestimenti museali

Infine, negli ultimi dieci anni la nostra struttura ha potuto dare corpo a numerose iniziative culturali legate al fumetto, le principali delle quali sono l’organizzazione degli eventi della fiera del fumetto milanese, Cartoomics (fino al 2006), e soprattutto la progettazione e la messa in opera dei percorsi espositivi del Museo italiano del fumetto e dell'immagine di Lucca, di cui abbiamo seguito la fase di allestimento, start-up e lancio.